• Siracusa. "Abbiamo riso…per una cosa seria", comprare "Thaibonnet" per solidarietà

    Un’iniziativa di solidarietà, che ha lo scopo di raccogliere fondi attraverso l’acquisto di confezioni di riso “Thaibonnet”, prodotto da Commercio Equo e Solidale. Si chiama “Abbiamo riso…per una cosa seria”. L’appuntamento è fissato per sabato prossimo (15 giugno), a partire dalle 18, nella sede dell’Istituto Superiore
    di Scienze Religiose “San Metodio”, in via della Conciliazione.
    Un’iniziativa curata dal CoPE (Cooperazione Paesi Emergenti), ente senza
    scopo di lucro federato con la FOCSIV (Federazione Organismi Cristiani
    di Servizio Internazionale Volontario), che mira a sensibilizzare ipaesi del Nord del mondo sull’accesso al cibo e sulla qualità della vita nei paesi del Sud del mondo.
    I fondi verranno destinati al progetto _Sisi ni kesho 2007 – Noi siamo il futuro_, per sostenere la scuola materna e la primina nel villaggio di Msindo (Tanzania). La
    scuola, costruita nel 1983 dalla parrocchia locale, ha subìto varie chiusure: rimessa in funzione nel 2007 grazie alla ristrutturazione finanziata dal CoPE, è stata poi affidata nel 2013 al Comitato dei genitori.Oggi 90 bambini beneficiano delle attività scolastiche e delle opportunità ludico-formative
    all’aperto. L’obiettivo della raccolta è dunque di raggiungere la cifra di EUR 2.500, pari al costo annuo della mensa per questi bambini. Nel corso del 2012 e del 2013, i
    fondi raccolti sono stati destinati al Centro polifunzionale per i bambini di strada di Ambanja (Madagascar).

    728x90
    freccia