• Siracusa. Aggredisce la moglie ed il suocero: arrestato dai carabinieri

    Il 48enne siracusano Martino Amata è stato arrestato dai carabinieri di Cassibile per resistenza e lesioni a pubblico ufficiale. In evidente stato di ebbrezza alcolica, da poco uscito dal carcere per reati della stessa indole, si è recato a casa della moglie aggredendola fisicamente con calci e pugni. Aggredito anche il padre della donna, intervenuto per difendere la figlia.
    Le vittime hanno deciso di chiamare il 112 per richiedere il soccorso delle Forze dell’Ordine. I carabinieri si sono frapposti fra aggressore e vittime, venendo a loro volta aggrediti. A questo punto l’Amata è stato dichiarato in stato d’arresto e condotto presso il carcere Cavadonna, come disposto dall’Autorità Giudiziaria di Siracusa.

    freccia