• Siracusa. Ai familiari che assistono malati di Sla 400 euro al mese, riaperti i termini per accedere al sostegno economico

    Riaperti i termini per accedere al sostegno economico destinato ai familiari che assistono ammalati di Sla, Sclerosi laterale amiotrofica. Ne dà notizia il Distretto socio-sanitario 48, del quale il comune di Siracusa è capofila, precisando che la cifra messa a disposizione per ciascuno è di 400 euro al mese a decorre dal gennaio 2015. Una somma, questa, che sarà erogata fino a esaurimento e compatibilmente con il numero degli aventi diritto. Emesso dalla Regione e finanziato con il Fondo nazionale per la non autosufficienza, il bando prevede due scadenze: il 30 marzo per la presentazione delle istanze che riguardano il primo semestre e il 30 settembre per il secondo. Le domande vanno consegnate nei Comuni di appartenenza nell’ambito del Distretto 48 (Siracusa, Floridia, Solarino, Priolo Gargallo, Sortino, Canicattini Bagni, Palazzolo Acreide, Buscemi, Buccheri, Cassaro e Ferla). Per Siracusa l’ufficio di riferimento è l’assessorato alle Politiche sociali di via Italia 105.
    Alle richieste devono essere allegate: certificazione rilasciata dal medico curante che attesti la diagnosi, certificazione dei centri di riferimento regionali che documenti la diagnosi e certifichi lo stadio della malattia e stato di famiglia.

    freccia