• I Carabinieri intensificano il controllo del territorio a Siracusa e in provincia

    Denunciati in stato di libertà un 30enne e un 24enne per furto aggravato in concorso di un telefono cellulare da un centro commerciale. E’ soltanto uno dei tanti risultati conseguiti dai Carabinieri, che ieri mattina hanno svolto un servizio straordinario di controllo del territorio della provincia. L’attività è stata predisposta dal comandante provinciale dei Carabinieri di Siracusa, Mauro Perdichizzi, per assicurare un più energico impulso all’attività di prevenzione e controllo del territorio e garantire, quindi, una maggiore azione di contrasto ai fenomeni di criminalità.
    Il servizio, mediante l’impiego coordinato delle 3 Compagnie e delle 22 Stazioni della provincia, è stato svolto con l’ausilio della perlustrazione aerea del 12° Nucleo Elicotteri Carabinieri di Catania e il concorso dell’unita navale della Compagnia Carabinieri di Augusta. Controlli delle aree urbane più critiche, posti di blocco nei punti nevralgici della provincia e controllo di persone sottoposte a misure cautelari, soltanto parte dell’attività che, a Siracusa, ha permesso di controllare 202 automezzi e di denunciare in stato di libertà 22 persone. Eseguite, inoltre, 25 perquisizioni e identificate 255 persone. Nel corso del servizio sono stati inoltre sequestrati 8 automezzi, elevate 31 contravvenzioni al Codice della strada e segnalate 6 persone alla prefettura per stupefacenti. Inoltre sono stati sequestrati 10 grammi di marijuana e 8,5 di hashish, ritirati 8 documenti di guida e circolazione e controllati 8 esercizi pubblici e 36 persone sottoposte a obblighi.

    728x90_jeep_4xe
    freccia