• Siracusa. Aiuti all'agricoltura, per Milazzo non bastano le fiere

    “Aiutare l’agricoltura siracusana facendo conoscere sempre più l’impareggiabile qualità dei suoi prodotti con lo splendido contesto paesaggistico in cui sono coltivati”. E’ l’idea del consigliere comunale Massimo Milazzo, il quale spiega: “L’amministrazione comunale, e primi tra tutti l’assessorato al Turismo e quello alle Attività Produttive e all’Agricoltura, devono profondere ogni sforzo per pubblicizzare in campo nazionale e internazionale le eccellenze dell’agricoltura siracusana e mettere in contatto i buyers delle catene di distribuzione alimentare con le nostre aziende agricole. Spesso si dimentica infatti che una grossa fetta dell’economia siracusana ruota attorno al settore dell’agricoltura, da tempo in crisi”. Ma perché questo settore venga rilanciato, a detta di Milazzo “non basta partecipare alle fiere nazionali e internazionali di settore, ma occorre anche innovare e invitare a soggiornare a Siracusa e a visitare direttamente le aziende agricole i responsabili degli uffici acquisti delle catene di supermercati di dimensione nazionale e internazionale, per esempio durante i periodi della raccolta del limone femminello siracusano, della patata novella di Siracusa, della fragola di Cassibile o delle uve da moscato di Siracusa”. Per questo il consigliere comunale annuncia di stare lavorando a un atto di indirizzo da sottoporre al Consiglio Comunale “certo – conclude Milazzo – che ove i buyers entrino nelle nostre aziende agricole non potranno che essere vinti dal gusto e dalla qualità dei nostri prodotti e li acquisteranno”.

    728x90_jeep_4xe
    freccia