• Siracusa. Applausi ironici e insulti per il consigliere Castelluccio: "Critiche si, ma quelle incivili no"

    “Ringrazio quanti hanno voluto esprimermi la loro solidarietà. Da questo modo di protestare io dissento. Di battaglie in politica ne ho fatte tante ma sempre in maniera civile”. La consigliera comunale Carmen Castelluccio commenta così il tran tran delle ultime ore. E che l’ha riguardata direttamente: non solo per la partecipazione a L’Arena di Giletti ma soprattutto per quel video che è diventato virale in poche ore. Si vede l’arrivo in piazza Duomo della Castelluccio che entra a Palazzo Vermexio dall’ingresso principale, per raggiungere la sala consiliare. Ad “accoglierla”, alcuni siracusani che si erano radunati per gridare la loro rabbia.
    Applausi ironici, parole al limite dell’insulto e forse persino uno sputo. “Io ero lì e nessuno ha sputato verso la consigliera”, assicura Massimo, uno dei siracusani indignati. Lei, Carmen Castelluccio, non vuole soffermarsi sull’episodio. “Su tutta questa vicenda voglio solo passare un messaggio. Io e i miei colleghi siamo i primi a volere una politica produttiva con atti concreti per migliorare la città. Dobbiamo certamente migliorare questo tipo di impegno senza mostrare presunzione o difendere vantaggi che nel ruolo possiamo aver avuto in passato”, racconta al telefono su FM Italia.
    Una sorta di autocritica che non si arresta qui. “Le cose da correggere ci sono. Se ci sentiamo sotto attacco? Rientra nel ruolo perchè dobbiamo saper dare risposte concrete. Abbiamo il dovere di migliorarci e non fare finta di niente davanti alle critiche. Accogliamo le proteste e risponderemo di conseguenza, senza paura”. E anche la Castelluccio indica il mese di aprile come quello in cui diverranno esecutivi i tagli al gettone di presenza ed alle commissioni, in attesa della riforma regionale. “La politica deve interrogarsi e non può non vedere nella protesta il disagio che c’è tra la gente”, aggiunge la Castelluccio. “Siracusa soffre, noi come politica dobbiamo alzare il livello della nostra azione. Altrimenti il malessere produce queste reazioni”.
    Il video tratto da Facebook sull’accoglienza della Castelluccio

    728x90_Alfa_Giulietta
    freccia