• Siracusa. Arrestato un bodybuilder di 39 anni per traffico di sostanze dopanti e stupefacenti

    Arrestato un body-builder siracusano di 39 anni, responsabile di traffico internazionali di sostanze dopanti e di 100 fiale di Nandrolone, che è una sostanza stupefacente. Si è conclusa così un’importante operazione della Guardia di Finanza di Siracusa in materia di contrasto all’uso di sostanze stupefacenti e dopanti. L’attività trae origine  da un’ispezione doganale effettuata dal Gruppo della Guardia di Finanza di Malpensa che ha individuato un “pacco sospetto” destinato a un cliente residente a Siracusa. I finanzieri di Malpensa hanno così chiesto il supporto investigativo del Nucleo Polizia tributaria di Siracusa per individuare l’effettivo destinatario della spedizione, ottenendo dall’Autorità giudiziaria competente l’emissione di un apposito decreto di ritardato sequestro. Nel corso dell’attività investigativa, avviata dai finanzieri aretusei, è stato individuato e identificato il reale destinatario della merce, formalmente destinata a un suo familiare. Le successive perquisizioni hanno permesso di rinvenire e sottoporre a sequestro 100 fiale di Nandrolone, sostanza classificata stupefacente, e oltre 400 fiale di sostanze dopanti. Il Pm della Procura di Siracusa, Andrea Palmieri ha disposto l’applicazione della misura cautelare degli arresti domiciliari nei confronti del 39enne. Nel corso del servizio, inoltre, è stato denunciato a piede libero anche un 36enne di Siracusa, body building amatoriale, acquirente e detentore di 30 fiale di sostanze dopanti per uso personale.

    728x90
    freccia