• Siracusa. Ars, fondi per l’ex Provincia e i comuni in dissesto e predissesto

    “Via libera” al contributo da destinare all’ex Provincia e alla partecipata Siracusa Risorse per il pagamento degli stipendi dei lavoratori. Si tratta di due milioni di euro, con l’accesso al Fondi di garanzia regionale. Ieri sera, conclusa la votazione in aula delle variazioni al bilancio di previsione della Regione per l’esercizio finanziario 2018 e per il triennio 2018/2020.” L’articolo recepisce un emendamento della deputata regionale Rossana Cannata. La vice presidente della commissione regionale Antimafia e Anticorruzione annuncia anche lo sblocco degli stipendi per migliaia di lavoratori siciliani, precari, forestali, personale dei consorzi di bonifica e vari enti regionali. “Sono stati, inoltre, assegnati -prosegue Cannata- 3 milioni e 99 mila euro per l’erogazione di contributi in favore dei comuni che non hanno potuto provvedere al pagamento di almeno due mensilità dei dipendenti di ruolo nonchè dei comuni in dissesto o predissesto. Rosolini, Pachino solo per citare alcuni comuni della provincia di Siracusa con stipendi arretrati potranno, dunque, usufruire di tale importante sostegno economico e i relativi dipendenti insieme ai lavoratori dell’Ex Provincia di Siracusa-conclude la parlamentare dell’Ars-  potranno avere un po’ di respiro e trascorrere con le loro famiglie più serenamente le festività natalizie”.

    freccia