• Siracusa. Assistenza agli studenti disabili (Asacom): servizio pronto a ripartire

    Dal cauto ottimismo alla quasi certezza. “La prossima settimana riparte il servizio di assistenza alla comunicazione per gli studenti disabili degli istituti superiori siracusani”, annuncia Lisa Rubino del Coprodis. Pronte le cooperative dopo le risposte positive arrivate dalla Regione in seguito al pressing del Libero Consorzio di Siracusa. Fondi fino alla fine dell’anno scolastico.
    “Ringraziamo il commissario Lutri e la deputazione regionale perchè hanno capito da quali interessi eravamo mossi”, aggiunge la Rubino. La soluzione trovata non è delle migliori, “perché subiremo una riduzione di ore fino a fine anno. Non finiremo invece di sollecitare l’Ars che in tutta questa vicenda ci è sembrata la più dormiente, benché la più sollecitata”. E’ infatti pronta una nuova nota per Baccei, Lantieri e Miccichè.
    Pochi giorni di attesa e la delibera con cui le cooperative saranno chiamate a riprendere il servizio diventerà esecutiva. Giorni necessari per avere riscontro al quesito che l’ex Provincia ha rivolto all’Ars in merito all’invio di somme finalizzate all’Asacom.
    “Le somme per i servizi ai disabili devono essere svincolate da leggi finanziarie. Questo sarà il nostro prossimo obiettivo”, annunciano dal Coprodis.

    freccia