• Siracusa. Autoerotismo davanti a tre bimbe: resta in carcere il 33enne arrestato dalla polizia

    Resta in carcere il 33enne, bagnino, accusato di essersi masturbato davanti a tre bambine, all’interno di un esercizio commerciale di distribuzione automatica di snack e bevande. L’uomo, dopo due giorni di indagini, è stato arrestato dai poliziotti delle Volanti. A inchiodare l’uomo sono state le immagini che lo immortalano. Il gip del tribunale di Siracusa, Carmen Scapellato, ha convalidato l’arresto. L’uomo, durante l’udienza, alla presenza del pm Davide Lucignani, non ha saputo fornire alcuna spiegazione sul proprio gesto. Per questo, la conferma della misura cautelare in carcere. Secondo quanto ricostruito, il 33enne, notata l’assenza del proprietario dell’esercizio commerciale, avrebbe notato la presenza delle tre bimbe. Stavano giocando. A più riprese, davanti a loro, si sarebbe masturbato, arrivando anche a macchiare la maglia di una delle bimbe con il suo liquido seminale.

    728x90_jeep_4xe
    freccia