• Siracusa. Botte e frequente vessazioni in casa, denunciato un 42enne

    Botte e frequenti vessazioni. Ennesima storia di maltrattamenti in famiglia avvenuta a Siracusa e conclusa con la denuncia di un 42enne di nazionalità egiziana. I carabinieri sono intervenuti ieri sera rispondendo alle richiesta d’aiuto di una donna malmenata dall’ex marito. Il tutto avrebbe avuto inizio da una discussione per futili motivi. Lei, una siracusana 40anne impiegata, che per non far soffrire il figlio continuava a vivere da un anno, seppur legalmente separata, con l’ex compagno egiziano.
    Tuttavia, i loro litigi andavano avanti da tempo e spesso alcuni episodi di maltrattamento anche in casa. L’ultimo ieri sera quando la donna, rientrata in appartamento, è stata coinvolta in un’animata discussione con l’ex compagno degenerata in forti insulti ed anche violenti spintoni. La 40enne, preoccupata per la situazione che si stava creando, ha deciso di rivolgersi immediatamente ai carabinieri, i quali, prontamente intervenuti, hanno dapprima tranquillizzato la signora e poi identificato e portato alla tranquillità l’ex marito.
    La signora, accompagnata presso il pronto soccorso cittadino, è stata refertata e dimessa con 3 giorni di prognosi per stato ansioso post traumatico e traumi contusivi sparsi sul lato sinistro del collo. L’ex compagno invece, è stato denunciato in stato di libertà per maltrattamenti.

    728x90_jeepr_4xe
    freccia