• Siracusa. Branco di randagi a Belvedere e Tremmilia: “Strage di gatti, abbiamo paura”

    Un branco di cani “fuori controllo” starebbe creando preoccupazioni ai residenti di Belvedere e Tremmilia. La segnalazione arriva da numerosi cittadini, che parlano di “animali particolarmente aggressivi nei confronti dei gatti della zona”.  Ne sarebbero stati uccisi svariati anche di proprietà, stando a quanto raccontano i proprietari degli animali in questione. Tanto da farli parlare di “strage di gatti”. Un branco, quello segnalato, che conterebbe almeno 8 cani, di taglia grande. Alcuni proprietari di ville si sarebbero ritrovati anche i cani nelle loro proprietà, con i momenti di paura che ne sono conseguiti. Nessuna persona risulta sia mai stata aggredita.

    La presenza del branco è nota al Comune. L’assessore, Cosimo Burti spiega che due sopralluoghi sono stati effettuati nella zona, con i veterinari dell’Asp e la ditta che si occupa dell’accalappiamento degli animali. In entrambi i casi, l’intervento ha dato esito negativo. Gli animali non sono stati rintracciati. L’esponente della giunta Italia fa pertanto notare un aspetto della vicenda che ritiene “sta forse sfuggendo ai tanti segnalatori del problema. Per intervenire- aggiunge- l’amministrazione comunale ha la necessità che, oltre alla lamentela, arrivi l’indicazione. Quando le squadre sono intervenute, nessun cittadino era presente e nessuno ha fornito elementi che potessero risultare utili. E’ opportuno che, quando si verifica un episodio o si rintracciano i cani in questione e si ritiene che rappresentino un pericolo, ci si metta anche a disposizione per evitare che quello che stanno facendo, anzichè qualcosa di utile a tutela dei residenti, si traduca in mero terrorismo. Non ci risulta, per fortuna, che nessuno sia stato aggredito da questi cani”.

    freccia