• Siracusa. Brugaletta a capo dell'Azienda Sanitaria, Zappia a Catania

    Fuori Mario Zappia, dentro Salvatore Brugaletta. La Regione nomina i nuovi manager della Sanità e le scelte di Crocetta toccano anche Siracusa. Ai vertici dell’Asp è stato infatti nominato Brugaletta, mentre Marizo Zappia – commissarios traordinario – si sposta di qualche chilometro e va alla guida dell’Azienda Sanitaria Provinciale di Catania.
    Una scelta che non dovrebbe compromettere l’appena rilanciato cammino verso il nuovo ospedale. Zappia negli ultimi mesi si era mosso di concerto con il sindaco Garozzo con una serie di incontri ed impegni con l’assessore alla Salute, Lucia Borsellino.
    Brugaletta, 57 anni a giugno, arriva da Ragusa. E’ uno dei nomi nuovi voluti da Crocetta, non ha altre esperienze da “manager”. Dirigente di seconda fascia nel distretto sanitario di Ragusa è chiamato ora a guida l’Azienda Sanitaria Provinciale di Siracusa in un anno da cui il territorio si attende la certezza della costruzione di un nuovo ospedale. Prima sfida: completare il percorso per radioterapia avviato da Zappia.

    728x90_alfa
    freccia