• Siracusa. Brutta sorpresa, tornano i “visitatori” col carrello al parco Robinson di via Algeri

    Ancora vandali in azione all’interno del parco Robinson di via Algeri, a Siracusa. La brutta sorpresa questa mattina. Ad effettuarla, personale della scuola dell’infanzia che ha sede proprio all’interno del parco. Approfittando delle giornate di festa, ignoti hanno “visitato” l’area razziando cose di poco valore – ferraglie e cavi di energia elettrica – ma purtroppo causando una serie di danni non da poco. Per motivi incomprensibili, sono stati vandalizzati anche alcuni dei giochi per bimbi presenti nel parco. Asportato il citofono dalla cancellata e diverse piastre elettriche. Un carrello di un vicino supermercato lasciato nel parco con all’interno qualche “pezzo” asportato, la dice lunga anche su come si siano mossi i malintenzionati all’interno. Ancora in fase di quantificazione i danni esatti.
    Poco prima dell’avvio dell’anno scolastico, episodio simile. Allora, Lucia Azzolina – all’epoca ministro della pubblica istruzione – si interessò personalmente del caso, chiamando la dirigente scolastica e mettendo a disposizione le somme necessarie per le riparazioni e far riaprire regolarmente la scuola.
    A novembre dello scorso anno, proprio per scoraggiare i vandali, il Comune di Siracusa aveva deciso di consegnare ai genitori di 50 piccoli residenti della zona altrettante chiavi per aprire il lucchetto con cui è chiuso il parco. Una iniziativa che non pare aver purtroppo inciso.
    Nelle settimane scorse, il parco era stato “occupato” dai maiali che scorrazzano da tempo in via Algeri.

    728x90_Alfa
    freccia