• Siracusa. Spariscono le chiome dei ficus dei Villini: “Non è capitozzatura”

    Non si tratta di capitozzatura. I Ficus dei “Villini” sono stati potati nei giorni scorsi. Intervento ben visibile, che ha scatenato proprio per questo qualche polemica e la preoccupazione che si continui, nel capoluogo, ad operare in maniera troppo aggressiva sulla vegetazione.

    In realtà non è nulla di tutto questo, come su FMITALIA ha spiegato l’assessore al Verde Pubblico, Carlo Gradenigo, che del resto nei mesi scorsi ha fatto presente il divieto di capitozzatura, con salate sanzioni, anche a carico dei privati che consentono tale tipo di pratica ai giardinieri a cui si affidano.

    “Nel caso dei Villini- precisa l’assessore Gradenigo- si tratta di una potatura di contenimento della chioma di questi giganti verdi. Un’ operazione davvero impegnativa che non si faceva da parecchi anni e che sta portando via oltre un mese di lavoro alla ditta e qualche limitato disagio alla viabilità della zona. La nudità temporanea con la quale si presentano oggi gli alberi è dovuta al particolare portamento delle foglie presenti solo nei piccoli rami terminali della chioma e non al centro come in altre specie.L’avere mantenuto intatte le branche principali-spiega ancora l’assessore-  senza capitozzature, permetterà alle piante di ricacciare e riprendere l’originale forma della chioma in pochissimo tempo con la bella stagione”. E’ prevista una diagnosi strumentale su alcune piante particolarmente ammalorate per valutarne stato, mezzi e metodi di trattamento.

    728x90_Alfa
    freccia