• Siracusa. Campagna di sicurezza stradale europea, controlli straordinari della Polstrada

    Si chiama “Edward” la campagna di sicurezza stradale che prenderà il via oggi settembre prossimo per concludersi il 23. Vuole dire European Day Withaut a Road Death ed è promossa dal Network Europeo delle Polizia Stradali “TISPOL”. L’iniziativa, svolta con il supporto della Commissione Europea, si inserisce nel quadro della settimana europea della mobilità con lo scopo di ottenere, a livello europeo, una giornata, quella del 19 settembre 2018, a zero vittime sulle strade. La Polstrada di Siracusa ha, dunque, pianificato servizi integrativi speciali, con l’impiego di apparecchiature autovelox e posti di controllo lungo la tratta autostradale Rosolini-Catania. Sarà impiegato personale dell’Asp di Siracusa, con il laboratorio mobile al fine di verificare l’eventuale assunzione di sostanze stupefacenti da parte dei conducenti. Ulteriori e collaterali scopi dell’iniziativa in questione sono quelli di: aumentare la consapevolezza sociale del fenomeno della mortalità ed incidentalità grave sulle strade europee, oggi più che mai in aumento; richiamare l’attenzione degli utenti della strada sulla necessità di rialllinearsi agli obiettivi europei relativi alla riduzione del 50% del numero di vittime sulle strade entro il 2010;dimostrare che, con ampio sostegno da parte della collettività, si può essere in grado di ridurre il numero di vittime e feriti gravi sulle strade europee. Intanto la Stradale di Siracusa prepara la nuova edizione del Progetto Icaro, con iniziative mirate alla diffusione della cultura della sicurezza stradale, che prevede il coinvolgimento di oltre 10.000 studenti.La campagna è illustrata alla pagina web: https://projectedward.eu/ . Chi vuol sostenerla, puoì inserire la propria mail e sottoscrivere formale impegno a rispettare le regole del Codice della Strada nell’ottica della riduzione dell’incidentalità su tutte le strade europee.

    freccia