• Siracusa. Cavadonna, nuovo padiglione e scatta la protesta della Polizia Penitenziaria

    Protesta della polizia penitenziaria con un sit-in domani davanti ai cancelli del carcere di Cavadonna, a Siracusa. Alla base della manifestazione di malcontento, la decisione dell’amministrazione penitenziaria di attivare un nuovo padiglione detentivo con una capienza detentiva di 200 posti senza assegnare almeno altre 35 unità di personale del Corpo di Polizia penitenziaria.
    Dal sindacato Sappe spiegano che “le aperture di nuovi padiglioni detentivi debbono essere subordinate e conseguenza ad assegnazione anche di personale di polizia penitenziaria, elemento basilare di gestione detentiva”. A maggior ragione, secondo i sindacati, in un istituto come Cavadonna.

    728x90_Alfa_Giulietta
    freccia