• Siracusa. Chiuso il mercato del contadino dei Villini. Protestano i consiglieri Castagnino e Rodante

    Polemiche infuocate a Siracusa dopo la decisione della Giunta di “chiudere” il mercato del contadino del martedì organizzato al Foro Siracusano. “Una retromarcia inaspettata, giustificata da motivazioni discutibili in violazione della normativa vigente”, commenta il consigliere Fabio Rodante (Articolo 4). Annunciata una censura formale verso i dirigenti e l’assessore al commercio discussa lunedì in commissione Bilancio.
    Duro anche Salvo Castagnino (Ncd). “Il mercato dei villini è stato chiuso con un atto di cui non è stata data comunicazione neanche ai diretti interessati. Al punto che è intervenuta addirittura la polizia municipale per fare sgomberare l’area. Nella delibera di Giunta si parla di una insufficiente frequenza di consumatori. Vorrei sapere come è stata effettuata la rilevazione. Si parla poi di un basso grado di soddisfazione degli operatori ed è falso. Sono proprio gli operatori a protestare per questa chiusura improvvisa. Inoltre, non è vero che sono state ascoltate le associazioni e le organizzazioni professionali. Sono stati sentiti solo gli operatori dell’altro mercato, quello di via De Benedictis. Hanno deciso loro la chiusura dei concorrenti?”, si chiede polemico Castagnino.

    728x90
    freccia