• Siracusa. Clean Day, i volontari puliscono il cimitero: "ognuno faccia la sua parte"

    A rispondere all’appello del comitato Gli Angeli sono stati circa un centinaio. Associazioni, scout e semplici volontari sono hanno voluto dare così un contributo all’iniziativa lanciata da Giacinto Avola.
    Con le pettorine preparate per l’occasione, armati di sacchi, scope e palette hanno cercato di dare una “ripulita” al cimitero di Siracusa. Hanno tolto le erbacce, spazzato, raccolto le cicce buttate per terra e i fiori secchi abbandonati. “Tutti dobbiamo fare la nostra parte”, ha spiegato proprio Avola. “Ci sono tante criticità al cimitero ma è anche vero che alcuni siracusani hanno poco rispetto per il luogo, abbandonando di tutto senza neanche fare lo sforzo di arrivare ai cassonetti”. Questo il senso del Clean Day, questo il nome della manifestazione, che ha avuto anche il merito di riportare al centro del dibattito cittadino le condizioni della struttura cimiteriale.
    L’assessore comunale Pierpaolo Coppa critica quanti hanno approfittato “di una facile vetrina per fare battaglie politiche. Una bellissima iniziativa- aggiunge- di volontari che hanno offerto il loro tempo non può prestarsi ad altri. Il comitato- conclude- ha ottenuto il supporto profilo organizzativo del Comune e dell’impresa che gestisce il servizio, fermo restando che il merito dell’evento è esclusivamente del comitato”.

    728x90_jeep_4xe
    freccia