• Siracusa. Clinica Villa Rizzo, lunedì la firma dell’accordo. Salvi i posti di lavoro e i servizi in convenzione

    Pare aprirsi uno spiraglio per la Nuova Clinica Villa Rizzo e i suoi dipendenti. La chiusura pare essere scongiurata ma bisognerà attendere lunedì per la certezza. Intanto, i 30 lavoratori della struttura sanitaria convenzionata hanno sospeso lo stato di agitazione. “Momentaneamente”, fanno sapere. Almeno fino alla data di lunedì quando dovrebbe esserci l’attesa firma in Tribunale alla proposta di acquisto presentata alla curatela fallimentare dalla vecchia proprietà. L’accordo, secondo alcune prime indiscrezioni, prevederebbe la proroga dei servizi sino al 30 giugno per evitare la cessazione di continuità del rapporto lavorativo e per consentire nel contempo la voltura delle convenzioni per accreditarle alla nuova proprietà. Pronto anche l’accordo sindacale a cui dovrebbero apporre la loro firma i 30 dipendenti. Che non abbassano la guardia: “se dovesse ripresentarsi un vizio di forma che fa nuovamente saltare tutto, noi pronti a ritornare da subito in stato di agitazione”.
    Intanto, però, sono stati tolti gli striscioni di protesta che da giorni campeggiavano all’esterno della clinica dove i servizi sanitari proseguono all’insegna della normalità.

    728x90
    freccia