• Siracusa. Contrade marine prese d'assalto, piano straordinario per la raccolta rifiuti

    Siracusani pronti a gustarsi il lungo ponte del 25 aprile. Gite fuoriporta, scampagnate e magari una visita al mare. Grande affluenza nelle zone balneari e per evitare il ripetersi di scene come quelle viste dopo Pasqua e Pasquetta nei pressi dei cassonetti dei rifiuti, l’assessorato all’ambiente del Comune di Siracusa, diretto da Francesco Italia, ha varato insieme all’Igm un piano straordinario e rinforzato per controlli e svuotamenti. Interessate le contrade marine da oggi fino al 28 aprile.
    Sabato 26, inoltre, dalle 8 alle 14 istituito un punto di raccolta del “verde”. Un cassone con operatore sarà presente all’Arenella, esattamente alla fine della traversa Renella, nei pressi del parcheggio del Lido, a disposizione di quanti – dopo aver fatto pulizia in giardino – vorranno conferire sfalci di potatura nel rispetto delle norme e dell’ambiente.
    Quanto ai rifiuti ingombranti, troppo spesso irresponsabilmente abbandonati anche lungo il ciglio delle strade, predisposto un servizio apposito sempre nelle contrada marine. Dall’assessorato ricordano poi che è  attivo il servizio sostitutivo del Centro Comunale di Raccolta, un servizio straordinario per il conferimento dei rifiuti differenziati, nell’area dell’ex mercato dei fiori. Vi si possono conferire rifiuti differenzianti di varie tipologie: ingombranti, raee, sfalci di potature, imballaggi  (plastica, carta, cartone, vetro, alluminio e legno).
    I cassoni scarrabili vengono posizionati giornalmente dalle 8.00 alle 13.00 per l’intera settimana, esclusa la domenica, e sono presidiati dal personale Igm per evitare il conferimento incontrollato.

    freccia