• Siracusa. Covid, ordinanze restrittive: “Misure per gli operatori della movida”

    “I contagi da Covid-19 purtroppo non accennano ad azzerarsi come sperato e, complici le vacanze e la giustificata voglia di divertirsi in estate, sembrano al momento colpire fasce d’età sempre più basse, ecco perché condivido l’ordinanza più restrittiva da parte del presidente Musumeci”.
    Lo dichiara Giovanni Cafeo, parlamentare regionale di Italia Viva e Segretario della III Commissione ARS Attività Produttive, commentando l’ordinanza urgente del Presidente della Regione emanata lo scorso 9 agosto.
    “La salute e l’incolumità pubblica restano il primo obiettivo da perseguire – prosegue Cafeo – tuttavia è importante che il Governo, considerati i problemi che molte attività economiche stagionali saranno costrette a subire in virtù dei nuovi limiti imposti, valuti interventi straordinari per il sostegno degli operatori economici più colpiti, non con misure <<a pioggia>> di dubbia efficacia ma confrontandosi con i rappresentanti dei diversi settori legati all’intrattenimento e alla movida, studiando insieme misure adeguate e soprattutto mirate”.
    “Nel ricordare ancora la necessità di non abbassare mai la guardia e di seguire scrupolosamente i protocolli anti-contagio, a partire dall’uso delle mascherine e del distanziamento sociale – conclude l Cafeo – spero che si riesca al più presto a dimostrare vicinanza ai settori economici più colpiti in questo momento, superando insieme l’emergenza e permettendo finalmente di guardare al futuro, nonostante tutto, con più ottimismo”.

    freccia