• Siracusa e il suo teatro greco: annunciate le 7 giornate a prezzo scontato per i residenti

    Risolto il nodo spettatori, con la deroga per 3.000 presenze a sera al teatro greco, la Fondazione Inda avvia il conto alla rovescia per la stagione della ripartenza. E lo fa con novità dettate dalle norme anti-covid ma anche con apprezzate conferme, come ad esempio le cosiddette giornate siracusane. A dare l’annuncio, in diretta su FMITALIA, è il sovrintendente della Fondazione Inda, Antonio Calbi. Ai residenti in provincia di Siracusa sono state dedicate otto repliche degli spettacoli classici con biglietto a prezzo scontato: 15 euro. Una iniziativa che, negli anni, è sempre stata particolarmente apprezzata. Queste le date: 7, 8, 18 e 25 luglio; 5, 8 e 15 agosto. I biglietti possono essere acquistati online o, sempre in formato digitale, con l’assistenza del personale della biglietteria Inda di corso Matteotti.
    Intanto, il regista Davide Livermore ed il cast di Coefore-Eumenidi sono stati sottoposti a vaccinazione all’hub provinciale di Siracusa. Attivata la “bolla” per limitare i contatti e “proteggere” attori e tecnici dal contagio. Prove in corso nel cortile dell’ex liceo classico Gargallo, in Ortigia. Tamponi per tutti ogni 4 giorni. E per non lasciare nulla al caso, studiate anche eventuali sostituzioni nella malaugurata ipotesi di un positivo.
    Per quel che riguarda gli spettatori, studiati 4 distinti ingressi e percorsi per raggiungere le varie sezioni del teatro greco di Siracusa. Eliminato il biglietto cartaceo, vige l’obbligo di mascherina e distanziamento. Il sistema di prenotazione consente, però a congiunti e/o vaccinati di sedere accanto, distanziando di un metro gli altri spettatori. Per quel che riguarda la mascherina, al momento le regole impongono di tenerla indossata anche una volta raggiunto il proprio posto a sedere. Ma non è da escludere, alla luce dell’attuale andamento epidemiologico, che l’obbligo della mascherina una volta seduti potrebbe essere rimosso da qui a luglio, quando scatterà la nuova stagione della Fondazione Inda al teatro greco di Siracusa.

    freccia