• Siracusa e Messina. Secondo L'Espresso le due ex Province più indebitate in Sicilia

    Le Province Regionali sono state abolite per legge, anche se la riforma siciliana è rimasta ancora a metà. Le amministrazioni provinciali, però, esistono ancora. E come svela il settimanale L’Espresso, quella di Siracusa è la seconda nell’Isola per entità di debiti accumulati. Prima c’è Messina e proprio le due siciliane chiudono la “Top 25” italiana delle Province più indebitate.
    Siracusa – secondo L’Espresso – avrebbe uno squilibrio pari a 10.279.618 euro. Debiti fuori bilancio, secondo la Corte dei Conti. “Il debito – scrive il settimanale – costa 26 euro circa ai cittadini della provincia di Siracusa”. I debiti fuori bilancio “sono da addebitare, soprattutto, ad imprevisti e cioè – ipotizza L’Espresso – a sentenze di condanna, liti nell’acquisizione di beni, disavanzi delle aziende controllate”.
    Si tratta comunque di “una massa debitoria che rende i bilanci non veritieri perché non compare nelle scritture contabili”, spiega la Corte dei Conti parlando in generale della situazione delle amministrazioni provinciali e non del solo caso Siracusa.
    Bisogna, però, tenere anche conto della pesante scure dei tagli operati con la spending review che ha colpito negli anni proprio le Province che hanno così dovuto far fronte a tutta una serie di situazioni impreviste.
    (foto: la Sala degli Stemmi del palazzo della Provincia di via Roma)

    freccia