• Siracusa. Ecco il nuovo “Muro della Gentilezza” a prova di vandali: è in ferro

    Ecco il nuovo muro della gentilezza a prova di vandali. Come avevano promesso Sara Fiore e Damiano De Simone, della Consulta Civica, è stato ricostruito e riproposto. Per consentire a chi volesse anonimamente donare un capo caldo per i clochard di appenderlo ad uno dei ganci del muro della gentilezza.
    Questa volta, l’appendi-abiti è stato realizzato in ferro, grazie a Stefano Zanghì. Distruggerlo sarà così più difficile. I volontari della Consulta Civica lo hanno piazzato nei pressi dell’ex scuola albergo, poco distante dalla stazione. E si preparano a crearne di simili in altre parti della città.
    Il primo muro della gentilezza, in legno, era stato distrutto da ignoti poche ore dopo la sua comparsa. Grande l’amarezza per il gesto, la cui eco è arrivata anche sui media nazionali.

    freccia