• Siracusa. Escalation nei furti di tombini: Municipale e Questura a caccia dei ladri di ghisa

    Non bastassero già i furti di rame ad arrecar danno, ci si sono messi anche i ladri di tombini. I pesanti elementi in ghisa spariscono notte tempo. Nello scorso fine settimana l’escalation, con furti ripetuti nella zona alta della città: scala greca, via Augusta, viale Teracati. Ogni tombino si aggira sui 30 chili di peso e richiede una serie di manovre per essere rimosso e asportato. Venduto a “chilo” rappresenta una piccola fonte di guadagno per quegli irresponsabili che pur di “guadagnare” una decina di euro non esitano a mettere a repentaglio la sicurezza di migliaia di siracusani. Perchè nelle strade si aprono così buche e voragini a sorpresa. Bravate che non possono trovare giustificazione nella necessità di chi per mangiare è disposto a tutto.
    La Polizia Municipale ha chiesto la collaborazione della Questura, che ha messo a disposizione la sua rete di telecamere per rintracciare la banda dei tombini, che non disdegna di prendere di mira anche le caditoie dell’acqua piovana. Città strana quella dove serve un occhio elettronico per tenere sotto controllo ogni abitante, o quasi.

    freccia