• Siracusa. Farmacie e alberghi, il Comune "trasforma" i parcheggi riservati in carico/scarico

    Via gli stalli riservati davanti all’ingresso delle farmacie, delle strutture alberghiere e delle agenzie di noleggio senza conducente. Una nota del Ministero dei Trasporti e delle infrastrutture è stata chiara, intimando già a dicembre scorso al Comune di Siracusa di eliminare questi posteggi “riservati” non conformi alle norme vigenti.
    “E noi non possiamo che adattarci a quanto il Ministero ci ha spiegato”, conferma l’assessore alla Mobilità, Dario Abela. Ma i circa 200 stalli non spariranno del tutto. Molti, soprattutto quelli accanto alle farmacie o agli alberghi, torneranno sotto altra forma. “L’idea è quello di istituire degli stalli di carico e scarico merci o passeggeri, consentendo così di poter disporre comunque di quei parcheggi utili ma per non più di 20 minuti per volta, senza bloccarli per l’intera giornata”, anticipa su FM Italia l’assessore Abela.
    La volontà è quella di continuare a favorire anziani e disabili nei pressi delle farmacie ed i turisti al momento dell’arrivo in alberghi o strutture ricettive non dotate di parcheggio interno.

    728x90_jeep_4xe
    freccia