• Siracusa. Festa di Primavera all'Antico Mercato di Ortigia, il movimento 734 e Green Italia "oltre il provincialismo"

    Una Festa dell’Identità cittadina, per andare “oltre la rassegnazione e il provincialismo”. La organizza da oggi e fino al 23 marzo il movimento civico 747 all’Antico Mercato di Ortigia. Tre giorni di incontri con la scuola, dibattiti, musica e convivialità. Il “filo rosso” della manifestazione, a cui aderisce anche Green Italia, presente con un suo stand,  sarà l’idea di Capitale culturale della Grecia d ‘Occidente. All’iniziativa prenderanno parte, tra gli altri, Fabio Granata e Mila Caldarella, il sindaco, Giancarlo Garozzo e gli assessori Alessio Lo Giudice e Fabio Moschella,la rappresentante del movimento no Muos Adelaide Conti, insieme ad esponenti dei movimenti ambientalisti e civici siciliani e ad alcuni imprenditori vitivinicoli locali.  Sarà anche l’attenzione per parlare di importanti battaglie giudiziarie  e per conoscere meglio  personaggi emblematici della città,  come Giuseppe Voza ed Enzo Maiorca. Domani mattina, incontro con alcune classi del  Liceo Classico per presentare una “proposta innovativa sulla sede storica del “Gargallo”. Uno spazio sarà dedicato, inoltre, agli allievi della scuola di teatro dell’Inda e ad alcuni musicisti siciliani. “La Sicilia e Siracusa spiega Granata – devono tornare al l’identità classica e a “pensare greco”,tutelando e valorizzando il patrimonio materiale e immateriale e difendendo la bellezza”.

    728x90
    freccia