• Siracusa. Fondazione Inda, si insedia il commissario Pinelli: "Subito al lavoro per la stagione"

    E’ arrivato con le idee chiare in città il nuovo commissario straordinario della Fondazione Inda, Pierfrancesco Pinelli, che nel pomeriggio ha incontrato i giornalisti per presentarsi al territorio e illustrare, anche se ancora in maniera informale, le proprie intenzioni. Dopo il passaggio di consegne, in mattinata, tra l’ex presidente e sindaco, Giancarlo Garozzo e il commissario nominato dal ministro dei Beni Culturali, Dario Franceschini, Pinelli ha voluto ribadire e ulteriormente sottolineare che l’incarico che ricopre a capo dell’istituto è “esclusivamente legato allo statuto, per via dell’impossibilità,con quello attuale, di operare adeguatamente per tenere alto il prestigio di un ente glorioso come la Fondazione Inda”. Pinelli ha espresso soddisfazione per l’esperienza professionale che è chiamato a svolgere a Siracusa. Insieme a lui, presente all’incontro il direttore generale dello Spettacolo dal vivo del Mibact, Ninni Cutaia, in rappresentanza del ministero. Il commissario straordinario dell’Inda non ha ritenuto opportuno esprimere commenti sulle vicende giudiziarie che riguardano la fondazione e nemmeno sulle polemiche che ruotano intorno al commissariamento. “Parliamo dell’oggi e del domani”. Non è escluso che Pinelli decida di farsi affiancare da una persona in grado di fornirgli il proprio apporto dal punto di vista delle scelte artistiche.

    728x90_jeep_4xe
    freccia