• Siracusa. Fondi per i progetti culturali. Capitale europea o no, il Governo si impegna a reperirli

    Fondi per la cultura, da reperire nell’ambito del Programma Italia 2019, nonostante l’esclusione di Siracusa e del Sud Est dalla corsa verso il titolo di Capitale Europea della Cultura. Se il capoluogo ed il territorio che ambiva al riconoscimento è fuori dai giochi, dal punto di vista della “competizione”, non tutto sarebbe perso, esattamente come ha preannunciato ieri l’assessore comunale alle Politiche culturali, Alessio Lo Giudice. A dargli manforte, confermando che esiste una possibilità per realizzare i progetti redatti, è la parlamentare del Pd, Sofia Amoddio. “L’esclusione di Siracusa brucia- riconosce la deputata- ma lo sforzo di chi, in pochissimo tempo, ha portato avanti un progetto concreto per valorizzare la nostra provincia dal punto di vista culturale, non andrà perso”. La possibilità a cui Amoddio fa riferimento è quell’ordine del giorno , firmato da alcuni deputati, tra cui la democratica siracusana, che impegna il Governo ad individuare strumenti idonei nell’ambito della programmazione 2014/2020, così da sostenere il programma Italia 2019 “quale rilevante opportunità per la valorizzazione della progettualità espressa dalle città candidate a Capitale europea della cultura e quale occasione fondamentale per sostenere la ripresa economica,sociale e culturale del Paese”.

    728x90
    freccia