• Siracusa. I 30 anni dell'Avis in provincia, domani l'assemblea provinciale dei soci: in aumento le donazioni

    L’Avis provinciale elegge i delegati alle assemblee regionale e nazionale. L’appuntamento è fissato per domani (13 marzo), a partire dalle 9 nella sala riunioni dell’hotel “Il Podere” di traversa Landolina. Si tratta della trentesima assemblea provinciale. Si celebrano, insomma, i 30 anni dell’attività dell’associazione dei donatori di sangue nel territorio.Il presidente, Antonino Gibilisco e il direttore sanitario, Salvatore Di Mare illustreranno i risultati ottenuti nell’arco dell’anno sociale 2015.
    Saranno presenti oltre ai 66 delegati in rappresentanza degli 11.438 soci provinciali, anche i presidenti delle Avis Comunali e i rappresentanti delle altre associazioni dei donatori volontari del sangue, Fratres e Croce Rossa, presenti nella provincia di Siracusa.
    Nel corso del mandato dell’attuale direttivo provinciale l’Avis ha fatto registrare una significativa crescita tanto nel numero dei donatori, quanto delle donazioni, passate rispettivamente da 10.708 del 2013 a 11.438 del 2015, come delle donazioni, passate da 17.278 del 2013 a 18.660 del 2015.
    L’organizzazione dei lavori, curata dal Presidente dell’Avis Comunale di Siracusa Nello Moncada e del direttivo prevede l’accoglienza dei delegati e degli invitati ai quali verranno consegnati i documenti e gli atti dell’Assemblea ed un omaggio offerto dall’Avis Comunale di Siracusa in collaborazione con la società agricola “Del Sole” del Dott. Assenza Giovanni.
    A conclusione dei lavori saranno approvate la Relazione Morale e Sanitaria, i Bilanci di gestione ed il verbale del Collegio dei Revisori dei Conti e si procederà alla designazione dei delegati alle Assemblee delle Avis Regionale e Nazionale.

    728x90_jeepr_4xe
    freccia