• Siracusa. I consiglieri di "Progetto Siracusa" e "Sicilia Democratica" presentano un atto di indirizzo sui porti turistici

    Un atto di indirizzo affinché l’Amministrazione comunale relazioni in consiglio sulla vicenda stragiudiziale relativa al risarcimento dei danni dell’appaltatore per il porto Marina di Archimede e sulla possibilità di rivalsa nei confronti delle istituzioni competenti. Lo hanno presentato i consiglieri di “Progetto Siracusa” e “Sicilia Democratica” Fabio Rodante, Massimo Milazzo e Salvo Sorbello che sottolineano come la città di Siracusa subisca “una intollerabile limitazione della propria vocazione turistica proprio a causa della mancanza di porti”. I consiglieri richiederanno di garantire la fruizione almeno di una parte del costruendo porto turistico per la prossima stagione estiva e di emettere provvedimenti per completare l’opera appaltata. Chiederanno, inoltre, di relazionare sull’iter amministrativo seguito dal progetto sull’ex area Spero e di costituire una commissione consiliare ad hoc per la verifica dello stato di avanzamento dei lavori. Tali premesse saranno alla base di una un’ultima istanza relativa alla redazione dell’incompiuto piano regolatore del porto, fermo al suo schema di massima approvato dal consiglio nel 2006.

    728x90_jeep_4xe
    freccia