• Siracusa. I segreti di Caravaggio, indagine ottica sul "Seppellimento di Santa Lucia"

    “I segreti di Caravaggio”, le tecniche utilizzate per la realizzazione del “Seppellimento di Santa Lucia” al centro di una lectio magistralis organizzata per sabato nella chiesa dei Cavalieri di Malta, a Siracusa. La terrà Paolo Benvenuti, regista e sceneggiatore da anni appassionato dell’arte di Caravaggio e degli aspetti ancora ignoti del suo modus operandi. L’evento è stato presentato questa mattina nella sede della Soprintendenza ai Beni Culturali. L’iniziativa è di Officine Archimedee. Non si tratta soltanto di rendere noti alcuni dettagli, finora sconosciuti ai più, sull’attività di Caravaggio, ma di parlare di una nuova impostazione negli studi sull’opera del pittore. Il Seppellimento di Santa Lucia sarà sottoposto a indagine ottica, un particolare esame autorizzato dal Fondo Edifici di Culto da due anni, ma non ancora eseguito per carenza di fondi. Officine Archimedee lavora da tempo al progetto. L’ipotesi,in altri casi già confermata, è che Caravaggio non usasse solo tela e pennello, ma che lavorasse prima in una sorta di camera oscura. Dettagli che Benvenuti illustrerà con dovizia di particolari insieme ad altri esperti.All’incontro di oggi hanno preso parte, oltre alla soprintendente, Beatrice Basile, l’assessore regionale ai Beni Culturali, Mariarita Sgarlata, il vice sindaco, Francesco Italia e l’assessore Alessio Lo Giudice, insieme al direttore del centro studi e ricerche, Francesca Pedalino.

    728x90
    freccia