• Siracusa. Icaro 2015, la sicurezza stradale spiegata tra rap e spettacolo

    Prima delle due giornate conclusive della nuove edizione di Icaro, l’appuntamento rivolto ai giovani e dedicato alla sicurezza stradale. Platea affollata da centinaia di studenti delle scuole superiori del siracusano al multisala Vasquez, tutti chiamati a raccolta per la parte conclusiva di un percorso comune svolto con gli agenti della Polizia Stradale di Siracusa.
    Sul palco, Mimmo Contestabile e Silvia Spadaro hanno “legato” i vari momenti dello spettacolo.Dopo l’introduzione del comandante della Stradale, Antonio Capodicasa, spazio alla testimonianza delle madri di Caludio e Gabrile, giovani siracusani uccisi a Milano da un pirata della strada. Le loro parole sono state seguite in un silenzio partecipe che si è poi sciolto un lungo, caloroso applauso.
    Per parlare di sicurezza stradale aiuta anche la musica, con Angela Nobile e il rap dei ragusani Onorata Società. Quindi la compagnia teatrale il Sipario si è esibita nello spettacolo “Icaro Young”, con nozioni sulla prevenzione degli incidenti stradali e sulla guida in condizioni di sicurezza. Lanciati preziosi messaggi sulla pericolosità derivante dal consumo di alcool o droghe durante la guida, dall’uso del telefono cellulare o da altre occasioni di distrazione. Domani si replica, davanti agli studenti di altri istituti superiori siracusani. L’iniziativa è curata dalla Polizia stradale di Siracusa in collaborazione con l’ufficio scolastico provinciale. FM ITALIA e Siracusaoggi.it sono media partner di Icaro 2015.

    728x90
    freccia