• Siracusa. Il mondo delle cooperative: "Riattivare subito il servizio Asacom. Pronte azioni forti"

    Da lunedi mattina bloccato il servizio di assistenza alla comunicazione per gli studenti disabili che frequentano gli istituti superiori di Siracusa. Problema per circa 150 giovani, lasciati senza il prezioso servizio dalla grave crisi del Libero Consorzio. Nella sede di Confcooperative Siracusa riunione straordinaria tra tutti gli attori coinvolti nell’erogazione e nel beneficio del servizio.
    A partecipare all’incontro, le principali associazioni del settore, le cooperative sociali e la Consulta Civica di Siracusa.
    Definita imprescindibile la ripresa del servizio. Le associazioni che rappresentano le famiglie sono già pronte ad inoltrare un esposto alle autorità competenti, alla Regione Sicilia e al Presidente della Repubblica per la sospensione di un servizio essenziale.
    Le tre Centrali cooperative, dopo l’ incontro con il Prefetto di Siracusa tenutosi la settimana scorsa, stanno già preparando un documento unico che esamini punto per punto, ciascuna criticità. Il documento sarà inoltrato all’ amministrazione locale, regionale e nazionale con l’obiettivo di recuperare i pagamenti da novembre 2014 ad oggi e riattivare il servizio Asacom al piu’ presto, garantendo ai cooperatori di poter riprendere a lavorare con regolarità ed ottemperare agli impegni presi.

    freccia