• Siracusa. Il prefetto stende i sindacati: “stanno dalla parte della legalità?”

    Con una durissima nota, il prefetto di Siracusa ha messo all’angolo i sindacati. All’indomani della manifestazione della Cgil, che ha annunciato un ricorso al Tar contro l’ordinanza che vieta i blocchi in zona industriale, dal palazzo di piazza Archimede parte un messaggio chiaro: basta parlare di compressione di diritti e libertà. Manifestazioni come i blocchi nelle portineria sono contrarie alla legge, ricorda la Prefettura citando un articolo del decreto sicurezza. “Non si comprendono le doglianze dei sindacati”, a meno che compiere attività illecite “rappresenti l’esercizio di un diritto sindacale”.
    Il prefetto sbugiarda poi i sindacati quando afferma che “non è pervenuta alcuna richiesta formale di incontro”. In attesa di un chiarimento, l’invito della Prefettura è quello di stoppare le “mistificazioni” su di un provvedimento che non tocca il diritto allo sciopero.

    728x90_Alfa
    freccia