• Siracusa. Il presidente del consiglio comunale si taglia l'indennità. Sullo: "Rinuncio al 20 per cento"

    Il presidente del consiglio comunale, Leone Sullo si taglia l’indennità. Lo ha comunicato questa mattina, con una lettera, al sindaco, Giancarlo Garozzo e al dirigente Affari Generali, Loredana Caligiore. Sullo rinuncia al 20 per cento della somma che gli spetta per il ruolo che riveste all’interno del consiglio comunale. Una scelta che il presidente dell’assise cittadina motiva ricordando che si tratta di un percorso che rientra “nell’ambito della spending review che sta coinvolgendo l’intero consiglio comunale”. Sullo si allinea, così, alla linea adottata dalla giunta che, dopo il proprio insediamento, ha “tagliato” proprio del 20 per cento le indennità che spettano al sindaco e agli assessori.
    “Ho deciso – prosegue Sullo – di lanciare un segnale ai colleghi che si stanno accingendo a discutere ed approvare, in tempi brevi, il riordino dell’attività politico-amministrativa, che comporterà un deciso ridimensionamento dei costi della politica comunale. Questo-fa notare il presidente dell’assemblea di palazzo Vermexio- nonostante la mia indennità sia fissa, quindi sganciata dal sistema delle presenze alle riunioni, e nonostante abbia continuato a recarmi regolarmente al lavoro sin dal mio ingresso in Consiglio nel 2008. I cittadini – conclude Sullo – ci chiedono sobrietà e le istanze delle persone che rappresentiamo meritano sempre una risposta”.

    freccia