• Siracusa. Il presidente di Neapolis: "Arenella, rimosso il barcone. Ora la pulizia delle spiagge"

    “Adesso che il barcone incagliato all’Arenella è stato rimosso, la stagione balneare potrebbe, finalmente, avere inizio”. A parlare è il presidente della circoscrizione Neapolis, Giuseppe Culotti, che spiega come il condizionale sia d’obbligo “perché nonostante l’ottimo lavoro svolto dall’Agenzia delle Dogane e dalla Capitaneria di Porto di Siracusa assieme alla circoscrizione che rappresento, si corre il rischio di avere ancora ritardi per l’avvio della stagione a causa della mancata pulizia delle spiagge. Il Comune infatti – prosegue Culotti – non ha ancora fatto avviare il piano di pulizia del litorale siracusano, promesso a partire dal 15 maggio e indispensabile per restituire ai cittadini e ai turisti una costa pienamente fruibile alla balneazione. Auspico quindi – conclude il presidente di Neapolis – che vengano al più presto avviate le operazioni di pulizia per non rendere vano il lavoro di rimozione del barcone”.

    728x90_jeepr_4xe
    freccia