• Siracusa. Il ritorno del Caravaggio alla Borgata, mille firme per accelerarlo

    Mille firme per chiedere che il “Seppellimento di Santa Lucia” del Caravaggio torni nella basilica della Borgata per la quale era stato realizzato. Sono state raccolte dall’associazione Democratici per la città che ha già consegnato il primo faldone di questa petizione al presidente del quartiere, Fabio Rotondo, al quale è stato illustrato il progetto della neonata associazione.
    Negli anni al ritorno del quadro del Caravaggio alla Borgata è stato associato il senso di ogni politica di riqualificazione del popolare rione. I dati relativi alla vendita dei biglietti abbinati catacombe di Santa Lucia/dipinto del Caravaggio dimostrerebbero, secondo Democratici per la città, che “il binomio esercitava un forte potere di attrazione per i turisti, dimostrando quanto possa funzionare la delocalizzazione dell’offerta culturale a Siracusa”.
    Nelle settimane scorse sono cominciati i rilievi a cura del Centro Regionale del Restauro che sta monitorando le condizioni ambientali all’interno della chiesa di Santa Lucia alla Badia – dove attualmente il dipinto è esposto – e quelle della basilica della Borgata. Una valutazione propedeutica al “si” per il ritorno del prezioso quadro in piazza Santa Lucia. Le firme raccolte – si prosegue anche in questi giorni – saranno anche inviate entro un mese al prefetto e all’arcivescovo di Siracusa.

    728x90_jeepr_4xe
    freccia