• Siracusa. "Inda Retrò", in mostra le tragedie in scena al Teatro Greco

    Un viaggio nella storia dell’Inda. E’ “Inda Retrò”, un’esposizione di abiti, bozzetti, disegni, ma anche suoni degli allestimenti delle tragedie “Le Supplici” di Eschilo, “Ifigenia in Aulide” di Euripide e “Medea” di Seneca. Le rappresentazioni in scena al Teatro Greco come sono state rappresentate dagli anni ’30 in poi. Il pezzo forte è il manifesto per “Medea” del 1949, realizzato da Mario Sironi. La mostra è stata allestita nei locali di Palazzo Greco, sede della Fondazione Inda, in corso Matteotti, curata da Elena Servito, referente dell’Archivio dell’Inda, Carmelo Iocolano, che si è occupato del progetto grafico, e dal laboratorio di scenografia e costumi dell’Istituto nazionale del dramma antico. L’esposizione è suddivisa in tre sezioni, una per ognuno degli spettacoli in scena nel cinquantunesimo ciclo di spettacoli classici. Per “Le Supplici” è possibile vedere il manifesto e la locandina, ma anche documenti e bozzetti della scenografia di Tony Fanciullo, datati 2009. Per “Ifigenia”, materiale dal 1930 al 1974. In esposizione anche lettere di Duilio Cambellotti. Per la “Medea” di Seneca, invece, per la prima volta al Teatro Greco, sono esposti il mantello della messa in scena a Segesta e foto di scena, oltre a materiali pubblicitari. E’ possibile visitare la mostra dal lunedì al venerdì, dalle 10 alle 13 e su prenotazione.

    728x90_jeep_4xe
    freccia