• Siracusa. Elezioni Rsu Scuola, la soddisfazione della Flc Cgil

    La Flc Cgil di Siracusa si riconferma primo sindacato nella scuola e migliora i dati delle precedenti elezioni del 2012. Il sindacato ha infatti ottenuto il 38% degli oltre 6800 votanti tra docenti e Ata. Eletti, in totale, 80 Rsu, di cui 29 donne – una precaria – e 57 uomini. La Flg e la Cgil esprimono soddisfazione anche per l’alta affluenza al voto, 89,52%, segno di molto coinvolgimento e tanta partecipazione da parte delle lavoratrici e dei lavoratori della conoscenza. La tornata 2015 ha visto 265 lavoratori candidati nella lista Flc Cgil in 69 scuole e nell’ente di ricerca di astrofisica Inaf di Noto, 119 uomini e 146 donne, tra questi 96 Ata e 169 docenti, di ruolo e non. Parla di dati “soddisfacenti” il segretario generale della Flc Cgil Siracusa, Paolo italia, il quale punta l’attenzione su uno scenario “non facile perché gli ultimi Governi – precisa – hanno relegato a un ruolo marginale l’istruzione”. Per questo, nel corso della campagna elettorale, Flc Cgil ha spiegato come i propri obiettivi restino sempre la difesa della contrattazione e il rinnovo del contratto di lavoro, prendendo le distanze da chi ha sottoscritto accordi che toglievano il ripristino dei fondi del Mof (si sono già persi 380 milioni ogni anno con una perdita complessiva negli ultimi tre anni di oltre un miliardo di euro), anzi chiedendone il ripristino. “Sarà ancora una battaglia in salita – conclude Italia – ma le Rsu hanno dimostrato in questi anni di essere la voce di tutte le lavoratrici e i lavoratori, consentendo loro di avere cittadinanza nella propria attività quotidiana”.

    728x90_jeep_4xe
    freccia