• Siracusa. "La Regione taglia 15 milioni all'Arpa, Crocetta si dimetta", duro affondo di Green Italia

    “La Sicilia è la seconda regione italiana per reati ambientali, ma Crocetta taglia 15 milioni di euro all’Arpa Sicilia, annullandone l’azione”. Dura la posizione che il comitato regionale di Green Italia assume nei confronti del presidente della Regione, che farebbe esattamente  “l’opposto di quanto dovrebbe. Anziché rilanciare e potenziare il monitoraggio, la prevenzione e il controllo per recuperare in termini di risanamento ambientale e qualità della vita- scrivono in una nota Simona Sanfilippo, Vincenzo Ciffo, Mila Caldarella, Sebastiano Butera- il governatore decurta i fondi dell’unico ente pubblico competente in tema di controlli antinquinamento in Sicilia”. “Green Italia” parla di un “governo incapace di svolgere un ruolo propulsivo e risolutivo dei tanti problemi che assillano l’isola”. Considerazioni a cui i rappresentanti della forza politica che fa capo all’ex parlamentare, Fabio Granata fa seguire un chiaro invito rivolto a Crocetta: “Ne prenda atto e si dimetta”. Proprio ieri, durante un incontro a Siracusa, l’assessore regionale all’Ambiente, Mariarita Sgarlata ha garantito ai sindacati e ai dipendenti dell’agenzia per l’ambiente la massima attenzione da parte della Regione (leggi qui)

    728x90_jeep_termo
    freccia