• Siracusa. Lavoro: la Cgil raccoglie firme per una legge di iniziativa popolare

    Sabato 9 aprile comincia la raccolta firme a sostegno della legge di iniziativa popolare collegata alla Carta dei diritti universali del Lavoro e dei quesiti referendari.
    Nelle piazze di tutte le città d’Italia, la Cgil organizzerà iniziative per raccogliere le firme. Ai cittadini saranno chieste quatto firme, una per la proposta di legge di iniziativa popolare e tre per i quesiti referendari che sostengono la proposta di legge.
    I quesiti referendari hanno per oggetto la cancellazione del lavoro accessorio (voucher); la reintroduzione della piena responsabilità solidale in tema di appalti; nuova tutela reintegratoria nel posto di lavoro in caso di licenziamento illegittimo per tutte le aziende al di sopra dei cinque dipendenti.
    Anche nel siracusano sarà impegnata nella raccolta firme. A Siracusa in largo XXV Luglio dalle ore 9,30; ad Augusta in Piazza Duomo dalle ore 10,00; ad Avola, in piazza Umberto I° dalle ore 10,00; a Lentini, in piazza Beneventano ore 9,00; a Noto, piazza Municipio ore 16,00; Floridia, piazza Nassyria, ore 8-13; Buccheri, piazza Roma, ore 9-13; Pachino, piazza Vittorio Emanuele.
    Per il successivo fine settimana la raccolta firme sarà effettuata anche negli altri comuni della Provincia. In tutti gli altri giorni della settimana sarà possibile firmare presso tutte le Camere del Lavoro comunali.

    freccia