• Siracusa. Le Acli aderiscono alla preghiera per lo Sri Lanka: “Uccisi innocenti in preghiera”

    Anche le Acli della provincia di Siracusa aderiscono al momento di preghiera per lo Sri Lanka in Santuario, promosso dall’arcivescovo Monsignor Salvatore Pappalardo , con appuntamento domenica prossima. Il dirigente provinciale Acli, Salvo Sorbello ritiene “indispensabile manifestare la vicinanza alla popolazione srilankese e agli stranieri che piangono i loro morti innocenti.
    Sono state uccise persone inermi, che erano in preghiera per la festa centrale per le comunità cristiane, quella della Pasqua. I terroristi hanno colpito con cieca e odiosa violenza, con crudeltà efferata e feroce, centinaia di cristiani, nuovi martiri della fede. È indispensabile-ribadisce Sorbello- fare sentire forte ed inequivocabile la condanna di ogni attentato terroristico, per promuovere una convivenza pacifica.

    728x90_jeep
    freccia