• Siracusa. Le reazioni dello sconfitto: Reale annuncia ricorso, “noi comunque decisivi, maggioranza in Consiglio”

    Come cinque anni fa, Ezechia Paolo Reale si ferma al ballottaggio. Non sono sufficienti 16.153 voti al ballottaggio. Con fair play, in diretta su Fm Italia, augura buon lavoro al vincitore ed alla sua giunta ma annuncia la presentazione di un ricorso. “Ci sarebbero state omissioni numerose e gravi relative ai dati del primo turno”, dice riferendosi ai ritardi nella ufficializzazione dello spoglio con la commissione elettorale centrale ancora al lavoro per ricostruire con esattezza i dati di tute le 123 sezioni. “Prendo atto del risultato, Italia dovrà adesso guidare la città. Ma noi abbiamo la maggioranza in Consiglio comunale e potremo determinare le scelte dell’amministrazione”, dice ancora Reale.

    freccia