• Siracusa. Legambiente cerca “Azionisti della Bellezza” per pagare le spese processuali

    Legambiente Sicilia lancia il suo appello alla solidarietà della società civile. E per i 18.000 euro da pagare dopo il pronunciamento della Cassazione che ha dichiarato inammissibile il ricorso presentato, insieme al Comune di Siracusa, nel complesso procedimento con Open Land, cerca adesso “azionisti della bellezza”.
    In sostanza, donatori per una raccolta fondi che in pochi giorni ha già toccato quota 5.000 euro grazie alle donazioni di Fabio Granata, Beatrice Basile e Tommaso Montanari, tra gli altri. Da ieri attivo anche un crowdfunding online per “Diciottomila Azioni per la Salvezza della Bellezza”.

    728x90_Alfa_Giulietta
    freccia