• Siracusa. Lunedì sit-in dei lavoratori Igm. Salta lo sciopero: i sindacati, "scelta responsabile"

    Dopo tre vertici con l’amministrazione comunale e due riunioni tra sindacati, scongiurato il rischio di uno sciopero dei lavoratori Igm. Nessuno stop alla raccolta dei rifiuti ed allo spazzamento delle vie cittadine. Dopo una parziale fuga in avanti sull’onda di preoccupazioni rivelatasi non giustificate, le varie sigle sindacali hanno ritrovato unità d’intenti. Optando così per un sit-in di protesta in piazza Archimede, sotto il palazzo della Prefettura. E proprio al Prefetto si rivolgono adesso, chiedendo una mediazione che possa eventualmente scongiurare demansionamenti o riduzioni dei diritti acquisiti dai lavoratori nel passaggio dall’attuale al nuovo gestore.
    Di certo i circa 300 dipendenti Igm non rischiano il posto di lavoro. E’ stato confermato a più voci e lo prevedono leggi e accordi quadro richiamati nel bando. Va, tra l’altro, anche detto che con il passaggio al nuovo sistema di raccolta con prevalenza di differenziata potrebbero addirittura essere necessarie ulteriori risorse umane.
    I sindacati parlano di scelta di responsabilità a proposito dello sciopero per il momento scongiurato. Lo confermano Franco Nardi (Cgil) e Roberto Getulio (Cisl). Privilegiata la pista del dialogo con l’amministrazione, con il riconoscimento del valore del nuovo bando “che non è in sè oggetto di contestazione”, spiega Nardi.

    freccia