• Siracusa. Mattina in diretta con Mi Manda Rai Tre, protagonista anche SiracusaOggi.it

    Le telecamere di Mi Manda Rai Tre oggi hanno puntato il loro obiettivo su Siracusa. Da largo XXV Luglio, dove è stata allestita la postazione per il collegamento con lo studio di Roma, l’inviato Adorno Corradini ha promosso alcuni angoli del territorio e prodotti tipici come la patata, la zucchina e il pomodoro.
    Con i resti del tempio di Apollo a fare da sfondo, la diretta siracusana è stata salutata con passione dalla conduttrice di Mi Manda Rai Tre, Elsa Di Gati, che ha esordito elogiando “la sua bella Sicilia” (è palermitana di nascita).
    Apertura dedicata al primo caso: Cavagrande di Avola. La suggestiva area naturalistica che affascina migliaia di turisti ogni anno con i suoi sentieri e suoi laghetti. Un incendio, lo scorso giugno, ha però reso difficile accedere in particolare ai laghetti. Segnalazione partita da SiracusaOggi.it e non a caso ospite insieme al sindaco di Avola, Luca Cannata, era proprio il direttore del quotidiano online e di FM Italia, Gianni Catania.
    Spazio poi alle eccellenze del territorio: dalla mandorla “pizzuta” di Avola ai suoi derivati; dal pane di Lentini alle arance passando per patate, zucchine e pomodoro. Parola ai produttori che in pochi secondi ne hanno presentato le caratteristiche e all’assessore comunale alle attività produttive, Teresa Gasbarro. “Un’ottima vetrina- dichiara – per promuovere un territorio che sta puntando sulla loro valorizzazione. Quelle presentate oggi sono solo una parte delle produzioni che porteremo all’Expò di Milano al quale stiamo lavorando ormai da diverse settimane. Tipicità dei prodotti, loro lavorazione, loro manipolazione in cucina: la nostra terra eccelle in tutti questi campi e Siracusa intende promuoversi anche in questo ambito”.
    Ultimo passaggio dedicato all’edilizia scolastica. Dalla postazione mobile di Mi Manda Rai Tre è stato documentato il caso dell’istituto comprensivo Chindemi di Siracusa. Problemi di edilizia scolastica per la sede centrale e i plessi distaccati: infiltrazioni di acqua piovana, barriere architettoniche, lavori incompleti. Ne ha parlato la dirigente, Pinella Giuffirda, accompagnata da una delegazione di studenti e famiglie mentre venivano trasmesse le immagini di SiracusaOggi.it

    freccia