• Siracusa. Mercato del Contadino all’Arenella, falsa partenza ed è subito un caso. Spostato al giovedì: “domenica costa troppo”

    Falsa partenza per il mercato del contadino dell’Arenella. Annunciata per oggi, è slittata a giovedì 26 luglio. Una comunicazione arrivata quasi all’ultimo minuto e che ha inevitabilmente creato qualche malumore. A chiarire l’accaduto ci prova l’assessore alle Attività Produttive, Fabio Moschella. “Tenere il mercato all’Arenella la domenica mattina ha costi insostenibili per l’amministrazione e crea problemi di traffico, parcheggio e controlli. Mi auguro che agricoltori e cittadini abbiano comprensione per questa scelta amministrativa e che il mercato possa avere il successo che merita”, scrive sulla sua pagina facebook. “Ho fatto nascere, istituito e regolarizzato i mercati del contadino nella nostra città. Si sono sviluppati in questi anni con soddisfazione per i consumatori ed i produttori agricoli. Sostenere che non li abbia a cuore è francamente incomprensibile. Ho voluto che l’apertura del mercato del contadino dell’Arenella fosse anche simbolicamente uno dei primi atti della nuova giunta. Il mercato si terrà regolarmente a partire da giovedì prossimo 26 luglio come è stato immediatamente richiesto agli uffici a seguito dell’approvazione della delibera del 10 luglio scorso”. La comunicazione dello slittamento data è però arrivata a 24 ore dall’appuntamento, cosa che ha fatto arrabbiare il Comitato Pro-Arenella che tutela da anni gli interessi dei residenti. “Non ho ricevuto nessuna spiegazione circa questa decisione dell’ultimo momento”, lamentava fino al tardo pomeriggio di sabato il portavoce, Sandro Caia. Con lo spostamento del mercato del contadino dell’Arenella al giovedì, bisogna ora capire in quale data si terrà quello di Fontane Bianche che proprio giovedì scorso aveva visto il via in piazzale Tersicore e che avrebbe dovuto avere cadenza settimanale.

    freccia