• Siracusa. Multe alle agenzie immobiliari, Scrofani replica: "abusivismo va combattuto, no assecondato"

    “A distanza di qualche giorno mi vedo costretto a ribadire, a chi giunge fuori tempo massimo ma soprattutto a digiuno di informazioni, quanto già detto precedentemente ad altri: le multe per le affissioni abusive delle agenzie immobiliari sono state elevate per la violazione di specifiche normative tra le quali il D.M. 507/03, il Regolamento comunale, il Piano del decoro urbano, il Codice della strada. Per venire incontro agli operatori interessati, di concerto con l’Ufficio legale del Comune viene data la possibilità dell’applicazione del cumulo giuridico ove sono state riscontrate nella stessa via più cartelli. Questo ci ha permesso di ridurre ad un terzo la mole delle sanzioni che saranno rateizzate in 24 mesi così come prevede il nuovo regolamento sulla rateizzazione tributaria appena approvato in Consiglio comunale”.
    Una nota asciutta ma ferma, in risposta all’affondo del commissario provinciale di Forza Italia, Edy Bandiera, firmata dall’assessore al Bilancio, Gianluca Scrofani. Che poi aggiunge: “Il fenomeno dell’abusivismo va respinto e non assecondato. L’Amministrazione ha intrapreso un’azione complessa ma decisa che deve avere al centro il decoro della città. Il confronto quindi è tra chi ha a cuore il rispetto delle regole, la tutela del patrimonio architettonico e la bellezza di Siracusa e chi invece cavalca la ricerca di visibilità a tutti i costi sui media: noi apparteniamo alla prima categoria”.

    freccia